Home Consumatori Consumatori Italia

Dall’Antitrust multa da 7 milioni a Facebook che presenta appello

0
CONDIVIDI
Facebook ed Instagram

L’Antitrust ha elevato una sanzione di 7 milioni di euro a Facebook Ireland Ltd. e Facebook Inc.

La motivazione è “per non aver ottemperato alle indicazioni di rimuovere la pratica scorretta sull’utilizzo dei dati degli utenti e non aver pubblicato la dichiarazione rettificativa richiesta dall’Autorità.”

Da come spiega l’Antitrust, Facebook non avrebbe eseguito quanto prescritto dall’Autorità garante per la concorrenza ed il mercato con un provvedimento emesso a novembre 2018 nel quale si ingiungeva la cessazione di tali comportamenti e di pubblicare una dichiarazione rettificativa sulla homepage del sito internet aziendale per l’Italia, sull’app Facebook e sulla pagina personale di ciascun utente italiano registrato.

“Prendiamo atto dell’annuncio della Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ma rimaniamo in attesa della decisione del Consiglio di Stato sull’appello che abbiamo presentato rispetto al provvedimento iniziale emesso dall’Autorità”, commenta un portavoce di Facebook.