Home Consumatori

Da Coldiretti il gioco didattico La fattoria di Roncolina

0
CONDIVIDI
Da Coldiretti il gioco didattico La fattoria di Roncolina

La fattoria di Roncolina: arriva la sorpresa di Pasqua di Coldiretti Donne Impresa Liguria.

Tutti a casa per l’emergenza sanitaria, si torna a giocare con i giochi del passato facendosi aiutare dalla tecnologia moderna.

Non solo uova di cioccolato quest’anno a Pasqua, con gli italiani che festeggiano a casa attendendo la fine dell’emergenza sanitaria. Per i più piccoli c’è una bella sorpresa a portata di click: arriva “La Fattoria di Roncolina” il gioco didattico interattivo realizzato dalle agricoltrici liguri distribuito gratuitamente online a partire proprio dalla domenica di Pasqua.

È quanto annuncia Coldiretti Liguria, nel sottolineare l’iniziativa messa in campo dalle imprenditrici locali a sostegno delle mamme e dei bambini, che in questa fase di chiusura totale sono coloro che risentono di più dell’isolamento, del fatto di non poter vedere i propri nonni, amici e compagni di scuola. Attraverso un semplice gioco stampabile, dove sarà mostrata l’agricoltura e la pesca ligure, i bambini (3-6 anni) potranno imparare, casella dopo casella, tutte le peculiarità del mondo agricolo locale e della pesca, grazie all’ausilio inoltre di schede illustrative e video realizzati presso le aziende dove, in maniera semplice e diretta le imprenditrici mostreranno le attività quotidiane, dall’allevamento alla semina fino alle ricette contadine, chiamando in azione proprio i bambini che potranno cimentarsi a loro volta e vivere la vera fattoria italiana comodamente tra le mura domestiche.

“Abbiamo studiato questo gioco didattico dedicato ai più piccoli  – afferma la Responsabile Regionale Donne Impresa Liguria Cristina Adelmi – per mostrare loro che ad attenderli fuori, una volta passata l’emergenza, ci sono la nostra campagna e il nostro mare. Riteniamo sia un metodo divertente per portare all’interno delle case le nostre fattorie didattiche, far trascorrere le giornate ai bambini in modo attivo e tenerli impegnati a conoscere sempre di più l’importanza della nostra agricoltura. Perché un giorno diventino consumatori consapevoli è fondamentale che imparino fin da piccoli da dove vengono gli alimenti che ogni giorno trovano nel piatto e conoscano gli animali della nostra fattoria. Invitiamo tutti i bambini a venire a conoscere dal vivo gli animali, i pesci e le colture liguri una volta passata l’emergenza”.

“Il sostegno che le nostre imprenditrici stanno cercando di dare alla società, anche in un momento difficile come quello che stiamo vivendo, – affermano il Presidente di Coldiretti Liguria Gianluca Boeri e il Delegato Confederale Bruno Rivarossa – mostra l’importanza che il nostro settore ha non esclusivamente nell’approvvigionamento alimentare: a volte, presi dall’eccezionalità degli eventi, si rischia di tralasciare alcuni dettagli importanti come la necessità di dare una parvenza di normalità soprattutto con i più piccoli. Questo è lo scopo pedagogico dell’iniziativa. Ma le nostre imprenditrici portano avanti non soltanto nella creazione di vere e proprie attività sociali azioni importanti, ma anche dal punto di vista imprenditoriale, continuando a dimostrare una grande capacità di coniugare la sfida con il mercato ed il rispetto dell’ambiente, la tutela della qualità della vita, assieme alla valorizzazione dei prodotti tipici locali e della biodiversità diventando protagoniste in diversi campi. Ora non ci resta che invitare tutti a giocare e l’invito a raggiungere le imprese del territorio ad emergenza finita”.

Si può trovare la “Fattoria di Roncolina” sul sito di Coldiretti Liguria e sulle Pagine Facebook delle Federazioni Provinciali (segui l’Hashtag #lafattoriadironcolina) o QUI.