Home Cronaca Cronaca Genova

Cub Sanità incontro con i lavoratori il 29 giugno 2022 a Genova

0
CONDIVIDI
Cub Sanità incontro con i lavoratori il 29 giugno 2022 a Genova
Una bandiera della Cub

La Segreteria Nazionale CUB Sanità ha organizzato un incontro dei lavoratori del settore iscritti alla CUB Sanità il 29 giugno 2022 alle ore 17,00 presso la “Libreria Libertaria” di Palazzo Embricai in piazza Embricai 5/13 a Genova.

Si tratta di un’assemblea pre-congressuale, composta dagli attuali direttivi, dalle segreterie e dagli iscritti e tutti facenti capo sia alla Sede CUB Genova di via Savona che alla sede di via Sottoripa.

La finalità è quella di individuare e di definire un possibile percorso comune verso il congresso nazionale della CUB Sanità e vedrà la partecipazione di responsabili, sia locali che nazionali, della CUB Sanità.

“Nel corso dei numerosi incontri, anche alla presenza del segretario nazionale Walter Gelli – spiega Giovanni Addamo segretario provinciale della Cub Genova di via Savona – abbiamo più volte manifestato il disappunto dei nostri iscritti a partecipare alla riunione in quella data in quanto molti dei nostri iscritti non potranno essere presenti. Nonostante ciò, le nostre lamentele sono rimaste prive di riscontro tanto che la data della riunione è stata decisa in modo del tutto arbitrario senza tenere conto delle nostre ragioni.”

“Cub Sanità di via Savona 1 – precisa il segretario Addamo – è la stessa Cub storica che per anni è stata in via Cantore 37. Il Gruppo di Sottoripa è nato nel momento della pandemia con la disperazione dei lavoratori. Entrambi condividono la libera scelta sul vaccino e rifiutano imposizione del governo. Attualmente la CUB sanità di via Savona ha numerose vertenze aperte, proprio giovedì presso il tribunale di Genova è in atto un ex art 700 di una lavoratrice che lavora in una RSA”.

“Nonostante le problematiche sopra descritte – conclude Addamo – la Cub Sanità di via Savona conferma la propria presenza alla riunione ed invita gli iscritti alla Cub Sanità di via Savona ad essere presenti per poter esporre ai lavoratori tutti le ragioni alla base delle nostre differenze con il gruppo di Sottoripa e dei responsabili nazionali. Oltre a verificare se vi sono le condizioni per affrontare un percorso congressuale condiviso riservandosi di valutare le risultanze della riunione del 29 giugno prossimo”.