Home Politica Politica Genova

Crollo ponte, ferrovia riapre il 4 ottobre. Rixi e Bucci: passo in avanti per Genova

0
CONDIVIDI
Ponte Morandi a Genova

Giovedì 4 ottobre saranno riaperte la linea ferroviaria di collegamento con il porto di Genova, la cosiddetta ‘linea sommergibile’ e la linea Bastioni, interrotte dallo scorso 14 agosto, a seguito del crollo del Ponte Morandi. Un passo fondamentale in avanti anche per la ripresa del traffico merci su ferro da e per il porto, di cui ho sin da subito evidenziato l’urgenza di intervento, oltre che per il traffico passeggeri”.

Lo ha dichiarato oggi il viceministro genovese delle Infrastrutture e Trasporti Edoardo Rixi.

“Grazie al lavoro a pieno regime di Rfi – ha aggiunto Rixi – il porto di Genova avrà di nuovo una linea ferroviaria di servizio, che consentirà il ritorno alla piena operatività dello scalo e di alleggerire le nostre autostrade di circa 2mila camion, equivalenti a 60 treni merci circolanti prima del crollo”.

Ecco un altro risultato – ha aggiunto il sindaco di Genova Marco Bucci – che dimostra il massimo sforzo per rendere minimi i disagi legati all’emergenza che stiamo affrontando. I cittadini della Valpolcevera avranno la possibilità di spostarsi verso Sampierdarena e le altre zone della città anche con la linea ferroviaria.

Allo stesso tempo la riapertura di questo tratto risulta molto importante per la piena operatività del nostro porto.

Dopo l’inaugurazione di via della Superba si tratta di un intervento determinante per alleviare i disagi che i genovesi stanno patendo dallo scorso 14 agosto. Grazie a tutti gli addetti che hanno lavorato senza sosta in queste settimane”.

“Grazie a 19 giorni di lavoro ininterrotto di 60 addetti – ha sottolineato il governatore ligure Giovanni Toti su Fb – una buona notizia per Genova! La macchina dell’emergenza continua a funzionare: a noi piacciono i fatti”.