Home Sport Sport Genova

Covid-19: Juventus taglia gli stipendi a Sarri e calciatori

0
CONDIVIDI
Covid-19: Juventus taglia gli stipendi a Sarri e calciatori

La società Juventus in una nota ha comunicato  la riduzione dei compensi sia ai calciatori che all’allenatore della prima squadra; così si legge: «L’intesa prevede la riduzione dei compensi per un importo pari alle mensilità di marzo, aprile, maggio e giugno 2020  ̶  spiega la società bianconera, rimarcando che  ̶  nelle prossime settimane saranno perfezionati gli accordi individuali con i tesserati, come richiesto dalle normative vigenti.»

L’intesa raggiunta con l’allenatore Sarri e i calciatori consentirà alla società di “risparmiare” circa 90 milioni di euro sull’esercizio 2019/2020. «E’ previsto che, qualora le competizioni sportive della stagione in corso riprendessero, la società e i tesserati tratteranno possibili integrazioni dei compensi sulla base della ripresa e della conclusione delle stesse.

Juventus desidera ringraziare i calciatori e l’allenatore per il senso di responsabilità dimostrato in un frangente difficile per tutti.» Questi accordi sono stati raggiunti dopo aver trattato un’intesa con i calciatori e l’allenatore della prima squadra in merito ai loro compensi per la restante parte della stagione in corso. ABov