Home Cronaca Cronaca Genova

Controlli anti Covid a Rossiglione, contestano Governo e filmano carabinieri: denunciati

0
CONDIVIDI
Carabinieri (foto di repertorio fb)

Lo scorso fine mese a Rossiglione, mentre una pattuglia di carabinieri stava effettuando un posto di controllo alla circolazione stradale, si avvicinavano due giovani italiani, che, con atteggiamento provocatorio, senza indossare alcun tipo di mascherina protettiva, contestavano la legittimità delle misure del Governo per contrastare la diffusione del Covid-19.

Inoltre, i due riprendevano il tutto mediante un telefonino.

Pertanto, i giovani, una volta identificati, ieri sono stati sanzionati amministrativamente per la violazione delle norme anti-Covid.

Sono stati altresì ammoniti circa la diffusione del video sui social network e denunciati per interruzione di pubblico servizio, oltraggio a pubblico ufficiale.

Non è tutto. Perché nei giorni scorsi i carabinieri hanno constatato che il filmato era stato diffuso su alcune piattaforme social, riconducibili a un 45enne abitante in Lombardia, che è stato identificato e denunciato in stato di libertà per “violazione della privacy”.