Home Politica Politica Genova

Comune di Genova, Bordilli: per gli acquisti di Natale comprate nel negozio sotto casa

0
CONDIVIDI
Genova, assessora comunale al Commercio paola Bordilli (Lega)

“Questo maggiore contributo vuole essere anche il ringraziamento e la vicinanza dell’amministrazione comunale di Genova a tutti gli operatori economici che stanno lavorando in un difficile momento dimostrando sempre un forte attaccamento alla città. Ricordiamolo e compriamo per questo Natale sempre più sotto casa”.

Lo ha dichiarato oggi l’assessora comunale al Commercio Paola Bordilli (Lega) annunciando che anche quest’anno, per le luminarie di Natale, viene confermato il sostegno ai Civ con una cifra più che triplicata dal 2017 (100mila euro).

“Visto il particolare momento storico – ha aggiunto Bordilli – anche dopo il confronto intenso con le associazioni di categoria, abbiamo studiato nuovamente le procedure introducendo alcune importanti novità.

Essendo importantissimo garantire liquidità immediata ai Civ che, con fatica ed orgoglio, vogliono comunque contribuire a far sentire alla città intera il clima natalizio di cui tanto abbiamo bisogno tutti, abbiamo ripensato completamente le modalità di stanziamento.

A ciascun Civ o Consorzio mercati, per far fronte all’installazione delle luminarie, sarà concessa una anticipazione, rispettivamente, di 1.000 e 500 euro. La parte restante dell’importo stanziato verrà messa a bando come gli anni passati su criteri di premialità.

Tale anticipazione del contributo pari a 1.000 euro (500 se mercati) sarà liquidata già nel 2020 non appena verrà presentato allo Sportello Civ l’accordo tra gli aderenti al Civ (o mercato) e l’installatore delle luminarie redatto su apposito form allegato al bando che sarà pubblicato sul sito del Comune di Genova da lunedì 23 novembre alle ore 17”.