Home Economia Economia Genova

Carige, primo febbraio inizia periodo esercizio warrant 2020-2022

0
CONDIVIDI
Carige riduce le perdite a 90 milioni. Ricavi +12,7%

Banca Carige ha comunicato, che dal primo febbraio 2022 avrà inizio il periodo di esercizio dei “Warrant Banca Carige S.p.A. 2020- 2022”.

Carige. Saranno assegnati nel contesto dell’operazione di rafforzamento patrimoniale approvata dall’assemblea degli azionisti in data 20 settembre 2019. I warrant* saranno esercitabili, estremi inclusi, nel periodo dal 1° febbraio 2022 al 28 febbraio 2022.

Ai sensi del Regolamento sarà possibile sottoscrivere azioni ordinarie Banca Carige mediante l’esercizio dei Warrant; nel rapporto di 1 azione di compendio ogni 1.000 Warrant posseduti ed esercitati tenuto conto del raggruppamento delle azioni ordinarie divenuto efficace a far data dal 14 dicembre 2020; secondo il rapporto di 1 nuova azione ordinaria per ogni 1.000 azioni ordinarie esistenti.

Il prezzo di esercizio per ogni “Azione di Compendio”** è pari a 0,3807 euro e, ai sensi del Regolamento dei Warrant; corrisponde al 50% del Valore di mercato delle azioni ordinarie Carige determinato come la media dei prezzi ufficiali delle azioni ordinarie Carige nel corso del periodo di rilevazione preso in considerazione ai sensi del Regolamento dei Warrant, che va dal 13 dicembre 2021 al 26 gennaio 2022. ABov

(*Nella maggior parte dei casi i warrant (mandato) assegnano ai titolari il diritto di sottoscrivere nuove azioni di una società quotata e hanno quindi la finalità di consentire alla società di raccogliere nuovi fondi. Sono negoziati separatamente rispetto alle azioni: il prezzo di mercato del warrant prende il nome di premio.)

(**Le azioni di compendio sono azioni spettanti al portatore di un’obbligazione convertibile che ha esercitato il diritto di conversione oppure ai soci di società oggetto di fusione. Nel caso dei warrant esso è definito rapporto di esercizio e indica il numero di azioni che si possono sottoscrivere per ogni warrant.)