Home Cronaca Cronaca Savona

Bici di Maradona all’asta per la Croce Bianca di Albenga

0
CONDIVIDI
La bici utilizzata da Maradona

Una Bianchi modello cittadino d’antan, cavalcata da Diego Armando Maradona, va all’asta per sostenere la Croce Bianca di Albenga, nel savonese.

Il Pibe de oro aveva utilizzato la bici per un “giretto” il 15 marzo 1986, dopo essere atterrato all’aeroporto di Villanova d’Albenga assieme ai fratelli Abbagnale.

La bicicletta era dell’allora presidente dell’Aero club di Savona e della riviera ligure, Mauro Zunino, che aveva base proprio nello scalo ingauno.

Il cimelio avrebbe dovuto fare bella mostra di sé al museo aeronautico della Piaggio, rimasto però al palo.

Da qui l’idea di mettere la bici all’asta, a un anno dalla scomparsa del campione argentino, e destinare i fondi raccolti alla pubblica assistenza albenganese.

“All’epoca utilizzavo un mezzo idoneo nell’ambito demaniale per spostarmi tra i vari uffici, ovvero una bicicletta Bianchi, una di quelle serie datate, ma robustissima e con freni a bacchetta, alla quale tra i tubolari del telaio era applicata una piastra metallica con il logo dell’Aero Club Savona e Riviera Ligure- racconta Zunino- avevo lasciato la bici sul piazzale antistante l’ingresso passeggeri in arrivo, nell’apposito stallo”.

Atterrato Maradona da Torino “si è impossessato della mitica Bianchi, iniziando a esibirsi sul piazzale di parcheggio dell’aerostazione e a girovagare per gli impianti carburanti, con il personale rimasto ad applaudire fino all’arrivo di un pulmino per condurre Maradona e la comitiva a Sanremo”, prosegue il racconto.

Una volta che il Pibe de oro aveva lasciato l’aeroporto, la bicicletta era sparita e fu ritrovata qualche giorno dopo, abbandonata in una siepe.

Le proposte d’acquisto vanno inviate al presidente della Pubblica assistenza – Croce Bianca per raccomandata, di persona o via posta certificata a luciano.basso@postacertificata.notariato.itc. L’apertura delle buste avverrà il 31 dicembre.