Home Cronaca Cronaca Genova

Begato, 35enne decapitata: testa mozzata in via Maritano. Ipotesi suicidio

0
CONDIVIDI
Quartiere popolare di Begato a Genova (foto di repertorio)

Una 35enne è stata trovata decapitata in via Maritano, nel quartiere di Begato a Genova. Secondo i primi rilievi dei carabinieri che sono tempestivamente intervenuti, si potrebbe trattare di un caso di suicidio. Tuttavia, le indagini non escludono altre ipotesi.

La donna sarebbe rimasta decapitata nell’impatto con una ringhiera, dopo essere precipitata dalla finestra del suo appartamento al piano alto di un edificio popolare. La testa, mozzata, è finita in strada.

A chiamare i soccorsi è stato un condomino dell’edificio presso il quale è stato trovato il cadavere della donna.

Sul posto è intervenuto anche il il medico legale. Dalla prima ispezione sul cadavere ci sarebbero segni compatibile con la caduta. La donna al momento non è stata ancora identificata perché non aveva documenti addosso.

Aggiornamento.

La vittima è stata identificata dai carabinieri. Si tratta di un’italiana 29enne che avrebbe avuto problemi psichici. Secondo gli investigatori, sarebbe entrata nel condominio, salendo fino all’ultimo piano, per poi lanciarsi dal tetto del palazzo. I carabinieri hanno ascoltato la madre e il marito.