Home Cronaca Cronaca Genova

Allerta Gialla sulla zona C, in arrivo mareggiata intensa

0
CONDIVIDI
La mareggiata a Genova Nervi

Dopo una breve tregua, rapida fase di maltempo tra questa sera e la prossima notte sul centro ma in particolare sul Levante della regione. Avremo nuovamente piogge, rovesci e possibili temporali forti.  Ci sono, però, anche altri aspetti significativi da segnalare: è atteso infatti, dal pomeriggio, un nuovo rinforzo dei venti e, una mareggiata intensa che durerà a lungo, fino alle prime ore di lunedì. Un fenomeno a cui prestare la massima attenzione, soprattutto lungo le coste del centro-Levante.

E’ allerta gialla in zona C

ARPAL ha, dunque, EMANATO L’ALLERTA GIALLA PER PIOGGE DIFFUSE E TEMPORALI CHE INTERESSA LA ZONA C (lungo la costa da Portofino fino al confine con la Toscana, tutta la provincia della Spezia, Val Fontanabuona e Valle Sturla).

PER I BACINI PICCOLI E MEDI L’ALLERTA SCATTERA’ ALLE 20 DI OGGI SABATO 21 DICEMBRE E SI CONCLUDERA’ ALLE 6 DI DOMANI, DOMENICA 22 DICEMBRE

PER I BACINI GRANDI, INVECE, NON TERMINERA’ ALLE 12 DI OGGI, SABATO’ BENSI’ ALLE 12 DI DOMANI, DOMENICA 22 DICEMBRE

Nelle ultime 12 ore precipitazioni deboli o al più moderate hanno interessato quasi tutto il territorio regionale, concentrandosi maggiormente a Levante: le cumulate, aggiornate alle 10.30, segnalano i picchi sul versante toscano del Magra con 94 millimetri a Villafranca Lunigiana. In Liguria 60.2 millimetri a Fornola (comune di Vezzano Ligure, La Spezia), 58.2 a Cuccarello (Sesta Godano, La Spezia) 53.4 a Brugnato (La Spezia). Nelle altre zone di allertamento da segnalare i 46.6 millimetri a Cabanne (Rezzoaglio, Genova).

Dopo una breve pausa, dalla serata è atteso un passaggio instabile che interesserà il centro ma soprattutto il Levante della regione con nuove piogge, rovesci e temporali anche forti. Si tratterà di un transito veloce ma in grado di apportare nuove precipitazioni su un terreno fragile e con possibili risposte rapide da parte dei corsi d’acqua. I fenomeni dovrebbero cessare nelle prime ore della mattinata di domani, domenica. Particolare attenzione andrà posta, nelle prossime ore, a vento e mare: dal pomeriggio di oggi, infatti, è previsto un nuovo rinforzo de

i venti da Sud Ovest e la ripresa, dopo una breve attenuazione, della mareggiata intensa di libeccio. Saranno interessate tutte le coste della nostra regione con effetti maggiori sul Levante; sarà una mareggiata caratterizzata da importanti altezze dell’onda significativa (fino a 5/5.5 metri con altezze massime superiori) e da periodi di picco di 10-12 secondi.

Il fenomeno è destinato a proseguire fino alle prime ore di lunedì. Per quanto riguarda le condizioni del tempo, da domani, domenica, ci sarà nuovamente ampio spazio per il sole un po’ su tutta la regione con la conferma, per i giorni delle imminenti festività natalizie, del ritorno a condizioni di stabilità, senza precipitazioni.

Ecco i fenomeni previsti per oggi, domani e dopodomani, descritti nell’AVVISO METEOROLOGICO emanato questa mattina da Arpal. Ribadiamo la particolare attenzione alla mareggiata intensa e ai venti fino a burrasca forte.

OGGI, SABATO 21 DICEMBRE: in serata una veloce perturbazione interessa in particolare il Levante: piogge anche moderate su C che proseguono nelle prime ore della notte dando luogo a cumulate significative. Possibili rovesci o temporali con alta probabilità di fenomeni forti su C, bassa su BE. Venti da Sud-Ovest di burrasca anche rafficati su ABCE, forti su D. Dal pomeriggio aumento del moto ondoso con mare agitato, localmente molto agitato sottocosta: in serata mareggiate su A, mareggiate anche intense su C e parte orientale di B.

DOMANI, DOMENICA 22 DICEMBRE: nelle prime ore della notte ancora condizioni di instabilità con piogge anche moderate con cumulate significative su C. Possibili rovesci o temporali con alta probabilità di fenomeni forti su C, bassa su BE. Venti di burrasca forte rafficati da Sud-Ovest sulle coste esposte di A e C; in tarda sera venti forti da Nord su BDE. Mare tra agitato e molto agitato sotto costa: mareggiate che da metà/fine mattina diventano intense diffuse, più persistenti su C e parte orientale di B, per onda lunga (periodo 10-12 secondi) da Sud Ovest

DOPODOMANI, LUNEDI’ 23 DICEMBRE: in mattinata ancora mareggiate intense per onda lunga da Sud-Ovest sulle coste di C e della parte orientale di B; mareggiate residue su A. Segue un lento calo dal pomeriggio. Venti fino a forti settentrionali su ABD.

La Sala Operativa Regionale resterà aperta per tutta la durata dell’allerta.

In caso di eventi intensi, durante l’allerta sarà pubblicato il monitoraggio sul sito www.allertaliguria.regione.liguria.it, inviato anche tramite twitter (segui @ARPALiguria).

Sulla pagina www.facebook.com\ArpaLiguria post con immagini, grafici e dati.