Home Cronaca Cronaca Genova

Alle Vigne brandisce coltello da cucina, giovane fermato dalla Municipale

0
CONDIVIDI
Coltello (foto di repertorio)

Intorno alle 11,30 di oggi in piazza delle Vigne a Genova un giovane ha iniziato a inveire contro i passanti brandendo un grosso coltello da cucina.

La pattuglia “Centro storico ponente” che in quel momento stava entrando nella piazza per dei controlli, si è avvicinata per calmarlo e ha chiesto rinforzi.

La Polizia Municipale non ha spiegato se si tratta di un genovese, ma ha riferito che “il ventiduenne italiano” inizialmente ha tenuto un atteggiamento tranquillo e alla richiesta degli agenti ha consegnato la lama.

Tuttavia, alla successiva richiesta di seguirli per le formalità di identificazione e sequestro dell’arma bianca, ha tentato di sottrarsi al controllo e fuggire.

Il giovane è stato bloccato “dopo aver tentato di divincolarsi opponendo resistenza”.

Nel frattempo, è arrivata un’altra pattuglia della Polizia Municipale e i quattro agenti sono riusciti a “contenere” il fermato che era andato in escandescenze cominciando a inveire contro tutti i presenti e a sputare verso i passanti che si erano fermati nella piazza.

Il 22enne è stato quindi condotto presso gli uffici della Polizia Municipale in piazza Ortiz, dove è stato denunciato per resistenza e minacce a pubblico ufficiale e per il porto di armi o di oggetti atti a offendere.