Home Spettacolo Spettacolo Genova

Alla Fiumara UCI Cinemas arriva Tutankhamon

0
CONDIVIDI
Alla Fiumara UCI Cinemas arriva Tutankhamon
Alla Fiumara UCI Cinemas arriva Tutankhamon

Alla Fiumara UCI Cinemas arriva Tutankhamon. L’ultima mostra di Ernesto Pagano con la voce narrante di Manuel Agnelli.

Alla Fiumara UCI Cinemas arriva Tutankhamon un racconto straordinario che ripercorre, attraverso le immagini ad altissima definizione realizzate da Sandro Vannini, l’ultima grande mostra di Tutankhamon.

Nelle multisala del circuito UCI Cinemas prosegue la stagione de La Grande Arte al Cinema di Nexo Digital. Dal 9 all’11 maggio l’appuntamento è con Tutankhamon. L’ultima mostra, diretto da Ernesto Pagano e prodotto da Laboratoriorosso e Nexo Digital.

Per la prima volta gli spettatori avranno l’opportunità straordinaria di incontrare il faraone, rivivendo sul grande schermo momenti unici e seguendo in esclusiva lo spostamento di 150 oggetti del tesoro di Tutankhamon per la più grande mostra internazionale mai dedicata al Golden Boy che il fotografo Sandro Vannini ha seguito in esclusiva mondiale: l’ultima mostra in assoluto dedicata al tesoro perché per volere del governo egiziano ora questo patrimonio immenso diverrà inamovibile e potrà essere visitato solo nella sua sede del Cairo.

A guidare lo spettatore attraverso la scoperta la voce di Manuel Agnelli, sin da giovanissimo appassionato di Antico Egitto e rimasto folgorato dalla visita della tomba di Tutankhamon nel 1996.

Il docu-film offre un accesso esclusivo ad alcuni dei luoghi che ancor oggi rappresentano il cuore pulsante della leggenda di Tutankhamon, proprio a partire dai primi istanti che segnarono la scoperta della celebre tomba.

Gli spettatori scopriranno questa storia attraverso i dipartimenti dell’area restauro del nuovo Grand Egyptian Museum di Giza, ancora chiuso al pubblico, e il Museo Egizio di piazza Tahrir del Cairo, dove – in occasione dell’ultima tournée internazionale organizzata per la mostra “KING TUT. Treasures of the Golden Pharaoh”and the Suaines Queen  – osserveranno a pochi centimetri di distanza gli oggetti del tesoro del faraone e i passaggi più impegnativi e poco noti del backstage della mostra, come lo spostamento dell’imponente Statua del Guardiano del Re in legno dipinto e dorato, mai più mossa da quando Carter l’aveva inviata da Luxor al Cairo alla fine degli anni ’20.

Il racconto storico permetterà di arrivare anche all’epoca contemporanea quando il celebre archeologo Zahi Hawass, Ministro delle Antichità Egizie fino al 2011, trasformò il Golden Boy in un ambasciatore d’Egitto nel mondo.

In tutte le multisala UCI sono stati introdotti i nuovi protocolli di sicurezza a salvaguardia della salute e del benessere di tutto il pubblico e dello staff. Sono state inoltre adottate misure speciali affinché il percorso all’interno del cinema possa avvenire senza alcun tipo di contatto diretto e infine sono state potenziate le procedure di pulizia, con interventi più regolari. Per ulteriori informazioni sui protocolli di sicurezza visitare il sito: www.ucicinemas.it/siamocinemapiusicuri.