Home Cronaca Cronaca Genova

Algerino ruba portafoglio insieme a due complici: un arresto

0
CONDIVIDI
Ruba il portafoglio insieme a due complici: un arresto
Centro commerciale Fiumara di Genova (foto di repertorio)

E’ successo alla Fiumara nel pomeriggio di giovedì

Giovedì pomeriggio la Polizia di Stato ha arrestato un algerino di 22 anni per furto aggravato in concorso con due complici rimasti ignoti.

Gli agenti di una volante sono intervenuti presso il Centro Commerciale “Fiumara” in soccorso di un genovese che era stato appena derubato del portafogli da un giovane in compagnia di altri due “soci”.

Gli agenti, dopo aver preso in consegna il 22enne, hanno visionato le telecamere di sorveglianza ed hanno così potuto ricostruire l’accaduto.

La vittima, dopo aver preso un caffè ed aver riposto il portafogli nello zaino, è salito sulle scale mobili per raggiungere il parcheggio del Centro Commerciale.

Durante la salita il 22enne, insieme ad un altro soggetto, lo ha seguito e, dopo averlo distratto con una spinta, gli ha sfilato dallo zaino il portafogli per poi lanciarlo a terra al piano inferiore dove, il terzo soggetto, lo ha immediatamente recuperato facendo perdere le sue tracce.

A quel punto l’uomo è riuscito a bloccare il giovane, al quale ha chiesto la restituzione del maltolto, ma quest’ultimo, seguendo un ben definito copione dello stratagemma, ha svuotato le tasche tentando di dimostrare la propria estraneità ai fatti per poi cercare di fuggire.

Per fortuna un addetto alla sicurezza dell’esercizio, che aveva notato la scena, lo ha immediatamente fermato.

La vittima poi prima di riuscire a bloccare tutte le carte di credito, presenti all’interno del portafogli, ha constatato che erano già stati effettuati tre acquisti con il Pos contactless sotto i 25 euro.

Il 22enne, con svariati precedenti di Polizia, irregolare sul TN e senza fissa dimora, è stato arrestato.

In sede di convalida, il giudice ha disposto nei suoi confronti il divieto di dimora nella provincia di Genova.

Sono in corso le ricerche degli altri due complici.