Home Cronaca Cronaca Genova

Algerino pluripregiudicato ruba cellulare a straniero: arrestato dalla polizia locale

0
CONDIVIDI
Centro Storico di Genova, controlli nella movida (foto d'archivio)

E’ successo ieri sera durante la movida

La squadra del reparto Sicurezza urbana della Polizia locale, si trovava in servizio di pattuglia in via dei Giustiniani, per prevenire gli episodi di insicurezza e degrado urbano nella movida, quando ha sentito delle urla di uomo ed è accorsa in aiuto di un uomo che si trovava nel  vicino vico delle Virtù.

Lì, due stranieri erano impegnati in una colluttazione. Gli agenti si sono precipitati a fermarli.

Uno di questi ha dichiarato al personale della Sicurezza Urbana che l’altro gli aveva sottratto il telefono dalla tasca dei pantaloni, circostanza confermata anche da una coppia di italiani che ha assistito a tutta la scena.

Il rapinatore, un algerino venticinquenne, pluripregiudicato anche per reati contro la persona, irregolare sul territorio nazionale, secondo quanto raccontato dalla vittima, dalla coppia e da una terza testimone, ha sottratto il telefono dalla tasca dell’altro uomo, che, però, se ne è accorto e ha cercato di riprenderlo.

Ne è nata una colluttazione nel corso della quale l’algerino ha gettato il telefono per terra, danneggiandolo e nel corso della quale ha riportato escoriazioni al collo e lo strappo della maglietta che indossava.

Ferita anche la vittima che ha riportato ferite agli avambracci. Entrambi hanno rifiutato le cure mediche.

Il rapinatore è stato arrestato in flagranza dalla Polizia locale che lo ha anche denunciato per l’irregolare presenza sul territorio.