Home Spettacolo Spettacolo Genova

Al via la 50^ edizione di Fiera Primavera

0
CONDIVIDI
La presentazione di Fiera Primavera 2019

Al via domani, venerdì 29 marzo, dalle 15.30, al 50^ edizione di Fiera Primavera con nuovi contenuti e nuovo layout.

La campionaria, con le sue complessive quattrocento presenze espositive, presenta una scelta vastissima di prodotti e servizi – beni durevoli e prodotti artigianali di qualità, occasioni di shopping e offerte speciali.

La rassegna è stata presentata oggi nella sede della Camera di Commercio di Genova.

Tra i presenti l’assessore al Commercio del Comune di Genova Paola Bordilli, Alessandro Cavo, membro di giunta della Camera di Commercio, Luca Nannini, presidente di Porto Antico di Genova SpA , Alberto Cappato, direttore generale di Porto Antico di Genova SpA, Rino Surace, responsabile commerciale Fiere di Porto Antico, Paolo Barbieri, vice direttore di Confesercenti Liguria, Michele Montanella presidente della DRO, Distribuzione Ricambi Originali, la società cooperativa che raggruppa i concessionari auto aderenti ad Ascom-Confcommercio, Giorgio Schenone, presidente di Federmobili Genova – Ascom, Maria Pia Tura di Confartigianato, Sara Piazze di CNA Genova, Simona Armaleo di Goaproject e Paolo Gagliardini di PGK Design.

“Mai come quest’anno – ha dichiarato l’assessore Bordilli – la Fiera si apre alla città e alle attività cittadine. Si consolidano, proprio per questo 50esimo, i rapporti tra Comune, Fiera oggi Porto Antico e le associazioni di categoria. Porto Antico parla di qualità e di eccellenze e Genova ha, orgogliosamente, un numero elevato di queste realtà. Su questi temi come Assessorato si sta molto puntando e ringrazio pertanto Porto Antico di aver dato una ulteriore opportunità di lavoro congiunto”.

“Fiera Primavera rappresenta un appuntamento abituale e molto atteso dai genovesi, costituendo una vetrina importante per piccole e grandi aziende. Una proposta questanno ancor più interessante, considerata lampia gamma di prodotti e servizi offerti” ha aggiunto Alessandro Cavo.

“Abbiamo voluto dare unimpronta particolare a questa cinquantesima edizione collaborando strettamente con lassessorato al Commercio e con le associazioni di categoria – ha dichiarato Alberto Cappato – convinti che Fiera Primavera sia prima di tutto uno strumento al servizio delle imprese commerciali e artigianali”.

“Le due importanti iniziative collaterali nelle aree vista mare – la pista di go-kart sotto la tensostruttura e il percorso offroad sulla balconata davanti al Palasport – insieme a una grande area dedicata ai motori e al nuovo villaggio gastronomico, con le specialità delle migliori cucine italiane e non solo – ha sottolineato Rino Surace – illustrando la manifestazione – sono le novità introdotte per celebrare questa importante ricorrenza”. Settori portanti di Fiera Primavera sono “Pianeta Casa”, “Outdoor” e “Orto e Giardino”, e il gettonatissimo spazio “Shopping”.

Orari di apertura, linee bus e parcheggi

L’ingresso a Fiera Primavera è gratuito e l’orario di apertura è extralarge: da lunedì a venerdì dalle 15:30 alle 22:00, sabato e domenica dalle 11:00 alle 23:00, domenica 7 aprile chiusura alle 21:00.  Info: www.primavera-online.it

Per raggiungere il quartiere fieristico si consiglia di utilizzare i mezzi pubblici: la linea bus 31 (stazione Brignole – Gaslini), scendendo alla fermata di corso Marconi allaltezza della Fiera e, con un breve percorso a piedi, con le linee 13 (Prato – Caricamento, scendendo in corso Saffi) e 20 (piazza Vittorio Veneto – via Rimassa) scendendo al capolinea di via Rimassa.

I parcheggi auto allinterno e nel piazzale esterno al quartiere fieristico costano 5 Euro senza limiti di orario giornaliero; per i due finesettimana il Comune sta perfezionando la chiusura di Corso Italia al costo forfettario di 5 Euro dalle 11 alle 19.

La pista dei go-kart sotto la tensostruttura