Home Sport Sport La Spezia

Al via il Rally Golfo dei Poeti

0
CONDIVIDI
Al via il Rally Golfo dei Poeti
Al via il Rally Golfo dei Poeti

Al via il Rally Golfo dei Poeti quattordicesima edizione. Settanta equipaggi pronti a partire questo weekend di fine agosto.

Al via il Rally Golfo dei Poeti. Riflettori puntati sulla classe super 1.6

Settanta equipaggi sono pronti a sfidarsi sulle prove speciali dell’entroterra spezzino per la quattordicesima edizione del Rally Golfo dei Poeti, ormai imminente.

Un buon numero quello dei partenti alla gara dell’estremo levante ligure, nonostante un calendario non certo favorevole ed una concomitanza “scomoda” con il Rally Appennino Reggiano.

Sulle prove speciali della Val di Vara andrà in scena uno spettacolo avvincente, con ben nove vetture della classe Super 1.6, la massima ammessa nei Rally Day;

non è facile poter pensare ad un pronostico, dato il livello dei piloti che si presenteranno tutti al volante della Renault Clio Super 1.6.

Barsanofio Re, vincitore dell’ultima edizione disputata nel 2019, partirà con il numero uno sulle portiere e che vorrà a tutti i costi difendere il primato.

Tanti gli sfidanti, ad iniziare da Luca Veronesi, poi Luca Raspini, Mattia Giordano Barberis, Alessio D’Alessandro, Simone Catanzano (già sul podio del Golfo dei Poeti), Paolo Vigo, Mauro Invernici e Kim Antonietti.

Tre i protagonisti in classe R3C, tutti su Renault Clio: Antonio Annovi, Fannucchi e Mannu, mentre ben nove saranno i concorrenti in classe A7.

Attenzione al veloce Luciano D’Arcio su Renault Clio Williams, vincitore assoluto nel 2018, ma anche alle altre Clio di Pisani e Gonella o alla Peugeot 205 del sempre veloce Condrò.

Sfida interessante in classe R2C, con cinque Peugeot 208 Rally4 al via.

Con la riuscita versione sovralimentata della vettura francese Iacomini, Fiore, Scapellato, Betti e soprattutto il genovese Caserza potrebbero fare qualche incursione nelle zone alte della classifica.

Dovranno guardarsi le spalle dai sette equipaggi della R2B, che disporranno della versione aspirata della piccola di casa Peugeot.

L’elenco dei partenti sarà completato da:

una vettura RS 2.0, otto N3, una R1, due K10, quattro A6, nove A5, quattro N2, una RS 1.6, quattro A0 e tre N1.

Il via della gara alle 9:01 da Brugnato.

I concorrenti che affronteranno tre passaggi sulle prove speciali “Stadomelli” e “Garbugliaga”, prima di fare ritorno a Brugnato dalle ore 16:50.