Home Cronaca Cronaca Genova

Accuse di violenza sessuale, Ciro Grillo e 2 amici chiedono nuovo interrogatorio

0
CONDIVIDI
Frame del video in cui Beppe Grillo difende il figlio 20nne e i 3 amici accusati di violenza sessuale da coetanea

Ciro Grillo e due suoi amici genovesi, Edoardo Capitta e Vittorio Lauria, ieri hanno chiesto alla procura di Tempio Pausania di essere interrogati di nuovo.

La richiesta è stata avanzata tramite i legali difensori, ma non è stata ancora fissata la data per i nuovi interrogatori.

Non sarà invece interrogato Francesco Corsiglia.

Slitta così la richiesta di rinvio a giudizio, il cui termine scadeva ieri (la seconda chiusura delle indagini risale a 20 giorni fa).

Ai quattro ventenni, che hanno sempre respinto le accuse, la procura ha contestato una presunta violenza sessuale di gruppo nei confronti di una loro coetanea italo norvegese che, secondo quanto emerso finora, il giorno dopo andò al mare per fare kitesurf.

I presunti fatti si riferiscono alla notte del 17 luglio 2019, dopo una serata in discoteca in  una località turistica della Costa Smeralda in Sardegna.

Violenza sessuale a Porto Cervo, interrogato Ciro Grillo