ARCHIVIO

XIII edizione di Gezmataz Festival al Porto Antico

[caption id="attachment_210395" align="alignleft" width="728"] Steve Coleman. La XIII edizione di Gezmataz Festival al Porto Antico[/caption]

GENOVA. 19 LUG. Torna al Porto Antico di Genova il Gezmataz Festival & Workshop. Quattro concerti e un workshop di musica d’insieme per la XIII edizione del festival jazz della città di Genova che sarà dal 21 al 24 luglio 2016.

Ad aprire la rassegna di concerti è il sassofonista Steve Coleman, uno tra i più originali e influenti compositori e interpreti di musica strumentale. Ad accompagnarlo sul palco del Porto Antico saranno i Five Elements, il gruppo composto da Jonathan Finlayson, tromba, Miles Okazaki, chitarra, Anthony Tidd, basso, e Sean Rickman, batteria.

Il 22 luglio si prosegue con il bassista, violoncellista, compositore e arrangiatore svedese Lars Danielsson che presenterà l’album “Liberetto II” (2014), con il quale ha vinto l'Echo Jazz Award 2015 come miglior contrabbassista dell´anno. Sarà affiancato da Magnus Öström, ex batterista dell’Esbjorn Svensson Trio, dal chitarrista inglese John Parricelli, e dal pianista Gregory Privat.

La serata del 23 luglio è firmata dall’etichetta discografica londinese RareNoiseRecords, che quest’anno porterà a Genova il compositore e produttore tedesco J. Peter Schwalm e il suo ultimo lavoro “The Beauty of Disaster”, poema tonale sulla nozione del sublime. Insieme a Schwalm si esibiranno il bassista Tim Harries, Terje Evensen alla batteria ed elettronica, e l’artista visuale Sophie Clements. La serata gode del patrocinio del Goethe Institut Genua.

Chiude la XIII edizione del Gezmataz Festival & Workshop la serata, a ingresso libero, intitolata Sounds from the Harbor. Protagonisti saranno i docenti e gli studenti del workshop targato Gezmataz, che si svolgerà parallelamente al festival dal 20 al 24 luglio presso la sede dell’Associazione. Gezmataz Festival & Workshop si riconferma anche quest’anno tra gli appuntamenti della rassegna Porto Antico Estate Spettacolo.

Il Festival è realizzato con il sostegno della Compagnia di San Paolo nell’ambito della “Scadenza Unica 2016 Performing Arts" e della Porto Antico SpA. La manifestazione ha ottenuto, tra gli altri, il patrocinio della Regione Liguria, del Comune di Genova, il contributo e il patrocinio dell’Autorità Portuale di Genova e il sostegno della RareNoiseRecords e del Goethe-Institut Genua.

Dal 20 al 24 luglio ha luogo anche il consueto Workshop Gezmataz. Cinque giorni di laboratori, dalle 9 alle 18.30, in cui musicisti di tutte le età potranno confrontarsi con docenti di alto livello professionale e con le dinamiche dell'ensemble. Dall'ideazione all'arrangiamento e all'esecuzione, attraverso la percezione del proprio strumento in rapporto con il resto del gruppo. Gli insegnanti sono il contrabbassista giapponese Masa Kamaguchi, Marco Tindiglia, direttore artistico e insegnante di chitarra, e Rodolfo Cervetto, batteria e percussioni.

FRANCESCA CAMPONERO

Prezzi dei biglietti:

21 – 22 – 23 luglio 2016: ingresso a pagamento. € 15,00 a serata; 24 luglio 2016: ingresso libero

Abbonamento al Festival: € 30,00

Ingresso gratuito per i bambini fino ai 12 anni

Per informazioni: www.gezmataz.org

Biglietti disponibili in prevendita su happyticket.it e presso la sede dell’Associazione Gezmataz.