ARCHIVIO

Windows Vista, bye bye a supporto dall’11 aprile 2017

REDMOND. 14 FEB. Microsoft ha deciso d’interrompere il supporto a Windows Vista il prossimo 11 aprile, quando rilascerà le ultima patch per il sistema operativo.

Secondo le stime di Net Applications, il mese scorso Vista era installato su meno dell’1% di tutti i PC Windows, non saranno in molti quindi a soffrire di questa problematica.

L’1% degli utilizzatori windows equivale a circa 14 milioni di PC, stando alla dichiarazione di Microsoft; sono, infatti, circa 1,5 miliardi i dispositivi che utilizzano come sistema operativo Windows.

Vista non è mai stato un successo per Microsoft, al contrario di Windows XP e di Windows 7.

Nel momento di maggior diffusione, nell’ottobre 2009, Vista, era il sistema operativo installato sul 20% di tutti i PC Windows, poi, in due anni è scesa sotto il 10%.

Unica consolazione per il sistema Vista e i suoi sviluppatori è che è stato una vittoria rispetto aWindows 8 e l’aggiornamento Windows 8.1 che non ha mai raggiunto un 20%, fermandosi al 18% nel maggio 2015.

Dopo la fine del supporto a Vista, il prossimo sistema operativo che si prepara al pensionamento è Windows 7, che dovrebbe ricevere il suo ultimo aggiornamento di sicurezza il 14 gennaio 2020, ma per quello, c’è ancora tempo.