ARCHIVIO

Walter Riva, direttore Osservatorio Righi, presenta il suo libro Storia di un raggio di luce

GENOVA. 6 FEB. Mercoledì 8 febbraio alle ore 18.30 presso la sede dell'associazione Genova Cultura, Via Roma 8b, Walter Riva, direttore dell'Osservatorio Astronomico del Righi, presenterà il suo libro "Storia di un raggio di luce" intervistato da Anna e Maddalena Morchio della Bottega delle Favole.

La storia di un raggio di luce come metafora della storia dell’Universo, dal Big Bang alle galassie, fino al Sistema Solare e ai suoi pianeti. Una storia che si sviluppa per miliardi di anni, a partire da un inizio così denso e caldo, che il nostro raggio di luce deve aspettare più di 300 mila anni per liberarsi e viaggiare nel cosmo. E deve attendere qualche centinaio di milioni di anni per trovare le prime galassie, le stelle e i pianeti.

Per affrontare la conoscenza di questi e altri corpi che popolano l’Universo, bisogna attrezzarsi con un minimo di bagaglio: così, il viaggio si svolge anche attraverso le scienze astronomiche. È un tragitto meraviglioso percorso a cavallo di un raggio di luce, alla scoperta di ciò che sappiamo e dei molti misteri che ancora avvolgono la nascita e l’evoluzione dell’Universo. Tra i quali la materia oscura e l’energia oscura, che costituiscono le frontiere del sapere del XXI secolo.