ARCHIVIO

Vuole buttarsi da un ponte, salvato dalla polizia

GENOVA. 26 GEN. Ieri una signora ha chiamato il 113 per segnalare che le erano giunto dei messaggi sul cellulare da una persona a lei sconosciuta che manifestava intenti suicidi.

Il personale della Centrale Operativa è riuscito a contattare telefonicamente l’uomo che ha riferito di trovarsi su un ponte ad Ascoli Piceno e di volersi lanciare giù.

L’operatore del 113 ha cercato allora di intrattenerlo il più a lungo possibile al telefono mentre i suoi colleghi allertavano la Questura di Ascoli Piceno per rintracciare l’uomo.

I colleghi marchigiani hanno riferito più tardi di aver raggiunto l’uomo che è tornato a casa incolume.