Home Cronaca Cronaca Genova

Voltri, caffé e hashish: questore chiude bar via Cialdini

0
CONDIVIDI
Guardia di Finanza

GENOVA. Caffé e liquori, ma sotto il banco anche la droga. L’arresto di un barista sorpreso lo scorso fine settembre dalla Guardia di Finanza a spacciare nel locale e la frequentazione assidua del bar da parte di pregiudicati, oggi ha fatto scattare il provvedimento di chiusura del locale per dieci giorni.

Il provvedimento è stato firmato dal questore di Genova Sergio Bracco.

Alla decisione ha contribuito anche il fatto che di recente l’esercente era stato denunciato per favoreggiamento per non avere collaborato con i carabinieri intervenuti per una lite nel locale.


Il barista titolare di un bar in via Cialdini, a Voltri, era stato arrestato per spaccio il 28 settembre dai finanzieri che avevano sequestrato 22 dosi di hashish e 6 di cocaina sotto il banco del bar.

Il barista era stato condannato a 10 mesi di reclusione e 1000 euro di multa.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here