ARCHIVIO

Volontario ambulanze derubava pazienti soccorsi: denunciato

GENOVA. 25 GEN. Un volontario delle ambulanze derubava i pazienti che venivano soccorsi. A scoprirlo la squadra investigativa del Commissariato Cornigliano, dopo accurate indagini.

Il tutto era partito proprio d auna segnalazione della stessa Pubblica Assistenza il cui personale, per il caso, ha fornito una fattiva collaborazione agli investigatori, consentendo a questi ultimi la raccolta di elementi di reato sufficienti al momento ad attribuire al denunciato la responsabilità di almeno dieci furti.

Nell’armadietto il giovane nascondeva ben nove portafogli con all’interno documenti e bancomat.

Dalle indagini è emerso che lo stesso ha utilizzato indebitamente una delle carte effettuando prelievi fraudolenti presso vari bancomat per 1200 Euro.

IMentre sono ancor ain corso le indagini per stabilire quanto denaro il giovane abbia sottratto dai portafogli delle vittime.

Il volontario ha anche preso il denaro offerto dai corniglianesi alla Pubblica Assistenza contenuto in una piccola cassaforte e approfittando dei turni di notte da lui effettuati, si introduceva nella stanza dove si trovava la cassaforte e prelevava parte del denaro custodito all’interno.

Il prelievo parziale costituiva uno stratagemma per instillare, nel personale addetto alla custodia, il dubbio che si trattasse di errori di conteggio e non di furti.

Sono in corso ulteriori accertamenti volti all’individuazione di altre vittime e l’acquisizione di fonti di prova aggiuntive.