ARCHIVIO

Volley, Cus chiude l'andata con un successo contro l'Albisola

GENOVA 2 FEB.  Il girone di andata del campionato di Serie C si chiude con una bella vittoria per il CUS Genova Volley di Grotto e Puglisi, ottenuta contro la Spinnaker Albisola. Contro la formazione allenata da Pontacolone i Biancorossi hanno offerto una buona prestazione cedendo solo un set alla squadra di casa. Nel primo parziale le due squadre si sono battute in situazione di equilibrio fino alla fase finale quando i Cussini hanno staccato il break decisivo chiudendo 25-21. Il CUS è sceso in campo con Ricceri in regia, Assante e De Leo centrali, Viale e Cei di banda, Ney libero e Zavoianni, seppur in non perfette condizioni fisiche, opposto. Secondo set ancora giocato in estrema incertezza. I giovani di Albisola, con Cavo in regia, mettono spesso in difficoltà i biancorossi difendendo molto bene anche gli attacchi più decisi e ribattendo colpo su colpo.

Barberis entra su Assante a metà set ma solo nel finale i Cussini riescono a mettere a segno i punti decisivi per andare sul 2-0. 25-22 il parziale di set ma partita non ancora decisa perché i giocatori di casa non hanno nessuna intenzione di alzare bandiera bianca. Nel terzo parziale infatti Albisola parte subito forte ed i Biancorossi, per forzare, commettono diversi errori in attacco. Battono bene i padroni di casa e inanellano alcuni ace consecutivi che danno loro la possibilità di allungare in maniera decisiva sul finale e chiudere il set 25-19 con una battuta vincente di Pipitone. Si va al quarto set che sarà il più spettacolare. CUS e Albisola a viso aperto con attacchi e difese a susseguirsi e punteggio sempre in equilibrio. CUS avanti 19-17 poi recupero di Albisola che va 22-22. Ancora a punto i Biancorossi subito pareggiati dai padroni di casa. 23-23 ed ultimi due punti decisivi a favore dei Biancorossi che chiudono il set e la partita su un attacco out dei Biancoblù.

Tre punti importanti in logica di classifica con il CUS che chiude il girone di andata al secondo posto con 24 punti. Conduce Lavagna, vittoriosa a Ceparana, con 27 punti mentre si propone in maniera decisa la Colombo che, vincendo nettamente a La Spezia, scavalca l'Avis e sale al terzo posto con 21 punti.