Home Politica Politica Genova

Visita lampo di Mattarella a Genova: Gaslini e IIT, alle 13.30 la partenza

0
CONDIVIDI
Il sindaco Bucci e il governatore Toti col presidente Mattarella a Genova

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella stamane è giunto a Genova, atterrando all’aeroporto Cristoforo Colombo con il Falcon dell’Aeronautica militare. Ad accogliere Mattarella c’erano, tra gli altri, la prefetta Fiamma Spena e il presidente dello scalo genovese Paolo Odone.

Il Capo dello Stato ha quindi visitato il Gaslini in occasione degli 80 anni dell’ospedale pediatrico e  poi si è recato all’Istituto italiano di tecnologia di Morego.

E’ la seconda volta che Mattarella, da presidente della Repubblica, visita in Liguria.

La prima volta fu nel settembre 2016, quando si recò a Savona per celebrare i 120 anni della nascita di Sandro Pertini e a Stella San Giovanni (paese natale dello scomparso presidente).

All’ospedale Gaslini il presidente Mattarella è stato accolto, fra gli altri, dall’arcivescovo di Genova cardinale Angelo Bagnasco (che è anche presidente della Fondazione Gaslini), dalla ministra della Difesa Roberta Pinotti, dal presidente della Giunta regionale Giovanni Toti, dal presidente del Consiglio regionale Alessandro Piana, dal sindaco di Genova Marco Bucci, dal presidente dell’Istituto pediatrico Pietro Pongiglione.

Il presidente Mattarella ha quindi visitato alcuni padiglioni ed un reparto dove sono riverati i piccoli pazienti più gravi.

Successivamente, il presidente Mattarella ha ricevuto da Antonella Clerici e Neri Marcorè una maglietta della “Partita del Cuore” di cui che si terrà il prossimo 30 maggio allo stadio di Genova per raccogliere fondi per il Gaslini e l’Airc.

Dpo la visita all’IIT, intorno alle 13 l’aereo presidenziale ha lasciato il Cristoforo Colombo per fare ritorno a Roma (con mezz’oretta di anticipo).

 

Il presidente Mattarella fra gli ospiti del Gaslini