ARCHIVIO

Violenza sessuale al Comsubin, 2 condanne e pena sospesa

[caption id="attachment_139668" align="alignleft" width="300"] Caserma Consubim Spezia[/caption]

LA SPEZIA. 10 DIC. I due sottufficiali della Marina processati con l'accusa di violenza sessuale verso sei soldatesse in forza alla caserma del Comsubin della Marina militare sono stati condannati a 18 mesi di reclusione.

E' quanto deciso dal gip del tribunale della Spezia con la pena che è stata sospesa evitando il licenziamento coatto dei due militari.

Secondo l'accusa, i due si sarebbero resi responsabili di una ventina di episodi di molestie sessuali ai danni di sei sottoposte che hanno subito palpate al seno, al sedere o baci.