ARCHIVIO

Vietato avvicinarsi alla ex, ma lui insiste e finisce in galera

[caption id="attachment_101656" align="alignleft" width="353"] Un 52enne genovese sottoposto al divieto di avvicinamento alla ex, insiste e viene preso dai carabinieri, che lo arrestano[/caption]

GENOVA. 6 FEB. Il giudice gli vieta di avvicinarsi alla ex moglie, ma lui insiste, viene beccato dai carabinieri e finisce in galera.

Ieri, un genovese di 52 anni domiciliato presso la struttura denominata “Corrente” di via del Commercio a Nervi, sottoposto al divieto di avvicinarsi ai luoghi frequentati dalla ex moglie, a causa delle reiterate violazioni del provvedimento a cui era sottoposto, segnalate all’autorità giudiziaria dagli stessi militari, è stato arrestato in esecuzione ad un’ordinanza di custodia  cautelare in carcere, emessa dal gip di Genova.

La pericolosa testa dura è finita al fresco nella casa circondariale di Marassi. La ex moglie per ora ha tirato un sospiro di sollievo.