ARCHIVIO

VENDEVA BICARBONATO AL POSTO DELLA COCA PER I SUOI VIZI

SAVONA. 28 AGO. Era giunto sulla riviera di ponente per spacciare marijuana e bicarbonato come fosse cocaina per fare soldi per soddisfare i suoi vizi, ma è stato sorpreso dai carabinieri e arrestato.

E’ finito così in manette un torinese di 21 anni che è stato trovato con dosi di marijuana e 20 di polvere bianca che è poi risultata essere bicarbonato.

Il giovane è stato sorpreso ad Alassio lungo l'Aurelia vicino a due discoteche.

Era con 2 amici torinesi che non avevano stupefacente.

Il giovane ai militari avrebbe detto che spacciava “per fare soldi per potermi divertire”.