ARCHIVIO

Va dalla psicologa e si lancia dalla finestra: 23enne non ce l'ha fatta

[caption id="attachment_198351" align="alignleft" width="728"] L'ingresso del pronto soccorso dell'ospedale San Martino di Genova[/caption]

GENOVA. 30 AGO. Non ce l'ha fatta la 23enne genovese che ieri pomeriggio era stata accompagnata dalla psicologa dalla madre e poi si era lanciata dalla finestra dello studio in corso Buenos Aires a Genova.

La giovane, che era stata soccorsa in stato di coscienza ed intubata dopo un volo dal 5° piano, era stata salvata da una tenda di un negozio e quindi trasportata in codice rosso al San Martino.

Purtroppo, è mancata nella notte nel reparto di rianimazione in seguito alle ferite riportate in più parti del corpo e un grave trauma cranico.

Al momento del tragico episodio, secondo i primi accertamenti dei carabinieri, la madre si era allontanata dallo studio, dove era stata accompagnata per uno stato di depressione.

Il volo è stato di circa dieci metri. Le condizioni della paziente sarebbero peggiorate a causa della vasta lesione cerebrale. Sulla tragedia hanno avviato le indagini i carabinieri della compagnia di Genova Centro.