ARCHIVIO

Una casetta in legno per i bimbi poveri di Amatrice: gara solidarietà

GENOVA. 16 FEB. "Una casetta in costruzione: aiutiamo M. e C.". Parte da don Valentino Porcile e dalla parrocchia di Sturla la gara di solidarietà per due bimbi di 4 e 6 anni. Il loro papà, in condizioni difficili, sta costruendo per loro e la mamma una casetta in legno, ma ha bisogno di aiuto. L'appello di don Valentino è partito dal suo profilo Facebook e il popolo del web genovese si è già mobilitato raccogliendo l'appello a donare.

"La famiglia che aiutiamo da oggi chiede riservatezza. M. e C. sono due bambini di sei e quattro anni, e abitano con papà e mamma in una frazione di Amatrice. La loro casa in muratura è andata totalmente distrutta. Papà e mamma, tra mille sacrifici, stanno costruendo anche con le loro mani una casetta in legno che possa diventare la loro casa per questi anni a venire. Ci hanno chiamato e chiedono un aiuto per affrontare queste spese, per loro in parte insostenibili. Nelle foto vedete la casa così come sta venendo su, così come l'abbiamo vista oggi. Solo due persone stanno faticosamente lavorando per costruirla....Aiutiamo questi bambini e questi genitori che con estrema dignità hanno chiesto una mano. Concretamente. I versamenti vanno fatti sul questo conto corrente bancario, iban:
IT61 Q050 3401 4030 0000 0001 521
Il conto è intestato a: Parrocchia SS. Annunziata di Sturla - Genova
Causale: La casa di M. e C.".