ARCHIVIO

Udienza Spese pazze: viaggi, vini, taxi e cenette degli ex Idv

[caption id="attachment_67697" align="alignleft" width="390"] Spese pazze: l'ex vicepresidente della Regione Marylin Fusco a processo insieme all'ex capogruppo Nicolò Scialfa[/caption]

GENOVA. 20 APR. Non solo vini pregiati francesi con trasferte Oltralpe. Si sarebbero recati in trasferta in altre regioni non per svolgere attività politica, ma per affari e piaceri personali. Cene, hotel e viaggi pagati dai contribuenti liguri, soprattutto in Sicilia. Avrebbero usato e abusato di corse in taxi per qualsiasi occasione e per ogni spostamento, anche minimo per poche centinaia di metri. Inoltre, libri della Feltrinelli di Genova che sarebbero stati "regalati", ma con il rilascio di scontrini, con importi poi messi a carico del gruppo regionale ex Idv.

L'altro giorno in Tribunale si è tenuta l'udienza del processo agli ex consiglieri regionali dipietristi Nicolò Scialfa (capogruppo) e Marylin Fusco (vicepresidente giunta). Sono accusati di peculato. Imputati anche l'ex tesoriere Luigi Delucchi (appropriazione indebita) e l'ex coordinatore regionale Giovanni paladini (marito di Fusco).

Erano stati complessivamente contestate alcune centinaia di migliaia di euro di soldi pubblici, che tuttavia potrebbero ridursi solo a qualche decina.

La prossima udienza è stata fissata per giovedì 28 aprile.