ARCHIVIO

UCCISO A STELLA DA UNA FUCILATA. SECONDO GLI INQUIRENTI NON FU INCIDENTE

GENOVA. 4 FEB. Potrebbe esserci una svolta nel caso della morte di Andrea Macciò, il genovese ucciso in una casa a Stella, nell’entroterra di Savona.

Secondo gli inquirenti non si trattò di incidente ma di un omicidio premeditato.

I due amici della vittima, Claudio Tognini e Alessio Scardina, avevano sempre parlato di un incidente frutto di uno scherzo finito male.