ARCHIVIO

Tursi, sinistra contro sinistra su panchine anti clochard

[caption id="attachment_190785" align="alignleft" width="660"] Come nei comuni leghisti: in Valbisagno sono comparse le panchine anti clochard. Installate staffe per impedire ai più sfortunati di sdraiarsi, è polemica[/caption]

GENOVA. 21 FEB. "E' roba da sceriffi del profondo nord. Hanno provato a prenderci in giro con la storia del rischio esondazioni, ma la verità è che in piazza Manzoni è stato adottato un provvedimento anti clochard, contro gli ultimi".

Il capogruppo comunale Fds Antonio Bruno non ci sta e replica al presidente del municipio Massimo Ferrante (Pd) e all'assessore comunale Gianni Crivello (ex Sel), che nei giorni scorsi hanno difeso la decisione di installare le staffe sulle panchine della piazza della Bassa Valbisagno, frequentata da mamme e bambini.

Esattamente come hanno fatto tanti sindaci dei comuni leghisti. Lo scontro all'interno della sinistra che ogni giorno continua a spaccare la maggiroanza a Tursi, continua.