ARCHIVIO

Truffatore del web ripreso dalle Iene e preso dall'Arma genovese

[caption id="attachment_212868" align="alignleft" width="603"] Truffatore intervistato dalle Iene, viene arrestato dai carabinieri di Genova[/caption]

GENOVA. 6 AGO. Ieri a Bergamo, i carabinieri del nucleo Investigativo di Genova, in collaborazione con i colleghi del posto, hanno arrestato un truffatore 41enne, raggiunto da un provvedimento di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale  di Genova, dovendo scontare una pena di anni 3 e mesi 4 di reclusione relativa a più condanne per il reato di truffa e associazione per delinquere commessi  a Milano, Oristano, Lagonegro e Genova  tra il 2004 ed 2013.

Il furbetto è stato rintracciato in un'abitazione a Bergamo. Analizzando il modus operandi del truffatore lombardo ed il denaro che gli veniva versato su carte prepagate i carabinieri riuscivano a localizzarlo, dopo alcuni giorni di servizi di osservazione a Bergamo.

L’uomo era colpevole di più truffe commesse sul territorio nazionale. Anche la popolazione del web, nel recente passato si era attivata per raccogliere informazioni sullo stesso poiché aveva truffato decine di persone a seguito di acquisti effettuati  su store online.

A tal proposito, fu interessata anche la trasmissione televisiva Mediaset delle Iene e alcuni studi legali per intraprendere delle cause legali per recuperare le somme di denaro truffate.

I malcapitati clienti avevano effettuato degli ordini (di pochi euro ma anche per somme sino a 500-1.000 euro), solitamente di materiale informatico (stampanti, monitor, mouse, tablet, macchine fotografiche, toner ed altro). Tra i clienti truffati anche diversi genovesi che dopo aver constatato il ‘bidone’  denunciavano l’accaduto alle forze dell’ordine.