ARCHIVIO

Trovato con bomboletta di spray urticante viene arrestato

[caption id="attachment_138324" align="alignleft" width="300"] la polizia arresta giovane trovato con bomboletta spray urticante[/caption]

GENOVA. 12 GEN. Ieri sera un cittadino ha visto un uomo introdursi all’interno di un edificio disabitato di proprietà dei principi Pallavicini in Salita delle Battistine e ha avvisato subito il 113.

La Polizia, intervenuta, ha notato che il cancello di accesso al vialetto era aperto e che a terra vi erano alcuni vetri infranti e una finestra danneggiata.

All’interno del fabbricato disabitato vi era un genovese di 28 anni che da diversi giorni aveva deciso di dimorarvi. Invitato a mostrare cosa contenessero le sue tasche l’uomo ha estratto una bomboletta spray da 50 ml con scritte in lingua tedesca.

In particolare la traduzione della dicitura: “Contiene l’11% di principio attivo di Oleoresin Capsicum” (un gas chimico con agente lacrimogeno) ha messo nei guai il genovese poiché, secondo la normativa sulle armi, tale spray non è soggetto a libera vendita in Italia, né si può detenere, in quanto è considerato arma da guerra o tipo guerra. L’uomo è stato pertanto arrestato e la bomboletta sequestrata.