ARCHIVIO

Tre serate fra danza e sinfonica da domani al Priamar

[caption id="attachment_210252" align="alignleft" width="728"] Al Priamar, Il mantello di pelle di drago[/caption]

SAVONA. 18 LUG. Continuano le serate alla Fortezza del Priamar con serate variegate in cui la grande musica veste stili e generi diversi, per un pubblico sempre più attento e vasto.

Domani sera, martedì 19 luglio alle ore 21,30 apre l’ XI Rassegna Danza alla fortezza del Priamar lo spettacolo “ Il mantello di pelle di drago ” su coreografie di Massimiliano Volpini che vede protagonista la splendida ex prima ballerina del Teatro alla Scala di Milano Sabrina Brazzo. Immaginifico e fiabesco lo spettacolo è incentrato sulla presenza della Brazzo, spiritosa Fata Regina, affiancata da Andrea Volpintesta nel ruolo del Diavolo; tutto attorno un folto stuolo di folletti, spiritelli e personaggi abbigliati dai fantasiosi costumi in pelle, di Erika Carretta. “Il mantello di pelle di drago” è una produzione che nasce dalla collaborazione con l’azienda Linapelle ed offre un coinvolgente collage musicale con partiture di Shostakovich, Kachaturian e Bizet.

A seguire mercoledì 20 luglio, ore 21.30, vi è il primo appuntamento con la Sinfonica con un concerto dedicato a Wolfgang Amadeus Mozart, protagonista l’Orchestra Sinfonica di Sanremo diretta da Giancarlo De Lorenzo. Il programma prevede :SINFONIA N. 10 in Sol Maggiore K. 74, CONCERTO in Do Maggiore K. 314 per Oboe e Orchestra (Oboe solista: Nicola Patrussi), SINFONIA N. 36 in Do Maggiore K. 425 (Linz).

Venerdì 22 luglio, ore 21.30, torna la danza con Carmen K  (Kimera),  balletto della Compagnia Artemis Danza. Lo spettacolo di ideazione e coreografia di Monica Casadei su musiche di Gerge Bizet (Carmen Remixed by 5 DJ) e Rodion Š?edrin, rientra nel Festival Internazionale della Danza Genova Outsider Dancer 2016.

GLORIA SPERANZA