ARCHIVIO

Travolti da scooter, lui fa scudo e salva la fidanzata: grave al Galliera

[caption id="attachment_151569" align="alignleft" width="567"] Un incidente con uno scooter: stanotte a Prà un altro ha investito una coppia di 17enni[/caption]

GENOVA. 26 GIU. Una coppietta come tante. Mano nella mano in una calda notte d'estate, come quella di ieri a Prà. Coetanei 17enni, che si vogliono bene. Tanto tanto.

All'improvviso, sulle strisce pedonali della nuova Aurelia di ponente, i fari delle auto che procedono in senso opposto abbagliano gli occhi di uno scooterista.

Il Burgman rallenta, ma il conducente dice di non avere visto i ragazzini che attraversavano e quindi non è riuscito a frenare in tempo per evitare il tremendo impatto. Forse, c'è pure l'illuminazione pubblica che non è posizionata a dovere.

In ogni caso, la moto li travolge, ma lui fa scudo alla sua fidanzata. Centrato in pieno, rimane sull'asfalto. Lei si salva. Tanta paura, sotto choc e qualche escoriazione.

Arrivano i sanitari del 118, che prestano i soccorsi ai feriti trasportandoli poi all'ospedale.

Il ragazzino ora è ricoverato in gravi condizioni al Galliera per un trauma cranico ed altre ferite. La 17enne sta meglio e le sue condizioni non sono preoccupanti. Ricoverato pure lo scooterista, che si è scusato più volte.