ARCHIVIO

Toti: Terzo Valico non è più una chimera. Sopralluogo in cantiere

Il consorzio Cociv ha già realizzato cinque dei ventisette chilometri della galleria principale del Terzo Valico, l'alta velocità ferroviaria Genova-Milano. Il 18% del traforo ferroviario più lungo sul territorio italiano è realtà e martedì prossimo aprirà il cantiere previsto in Val Lemme (Alessandria).

“In queste gallerie corre il futuro e la crescita del Paese. Il Terzo Valico non è una chimera, basta venire qui e capire che è una realtà vera fatta di cemento, di ferro e di persone che ci stanno lavorando. Un cantiere al passo con gli obiettivi che ci siamo dati e tutto ciò non è scontato. Qui stiamo procedendo verso il futuro della regione e d’Italia, perché questo è uno dei corridoi strategici del nostro paese”.

Lo ha dichiarato oggi il Presidente di Regione Liguria Giovanni Toti durante il sopralluogo nei cantieri genovesi del Terzo Valico Ferroviario alla presenza, tra gli altri, dell’assessore regionale alle Infrastrutture Giacomo Giampedrone, del Sindaco di Genova Marco Bucci, della Commissaria straordinaria del Governo per il Terzo Valico Iolanda Romano e dei vertici di RFI e di COCIV.

“Il Terzo Valico rappresenta il moto vero verso lo sviluppo, non solo della Liguria, ma anche delle altre regioni – ha spiegato Toti -  Se non va avanti il Nord Ovest, non va avanti il Paese. Oggi nessuno mette più in discussione quest’opera, tutti ci rendiamo conto dell’importanza di questa infrastruttura, ed essere qui insieme lo dimostra.

Quest’opera sta progredendo giorno dopo giorno e le decisioni che oggi tutto il mondo economico della Liguria prende devono tenere conto che il Terzo Valico c’è e sta crescendo

In questo modo i Gruppi armatoriali potranno decidere di portare i container nei nostri porti e le aziende programmare di installarsi qui, perché Genova disterà solo 50 minuti dal capoluogo della Lombardia, rendendo più conveniente il Sistema portuale ligure per le merci che comunque sono in crescita e questa galleria è il migliore simbolo della Liguria.

Il Terzo Valico che è il cantiere più impegnativo aperto oggi in Italia, vuol dire anche lavoro per le maestranze locali vuol dire incremento del valore immobiliare delle case e sviluppo del sistema portuale ligure. Inoltre a questa infrastruttura si deve aggiungere la Gronda Autostradale, un’altra opera molto sofistica che è entrata in fase di progettazione e in più la nuova stazione aeroportuale di Genova per rendere il capoluogo ligure una piattaforma logistica di avanguardia in Europa”.