ARCHIVIO

Thailandia, due italiani strappano bandiera a Krabi: arrestati

KRABI. 10 GEN. Due giovani turisti italiani Tobias Gamper e Ian Gerstgrasser, rispettivamente di 20 e 18 anni, altoatesini di Naturno, sono stati arrestati a Krabi, nel sud della Thailandia, per aver strappato e gettato a terra alcune bandiere thailandesi.

Si tratta, in Thailandia di un grave reato che potrebbe costare loro fino a due anni di carcere.

Ora compariranno davanti al tribunale militare di Surat Thani. I due si sono poi scusati in un video pubblicato dalle stesse autorità. Per giustificare il loro gesto avrebbero anche detto che nel 'loro' paese, l'Italia, la bandiera 'non conta molto'.

Ecco il video su YouTube dell'episodio nelle immagini delle telecamere a circuito chiuso

https://youtu.be/LSClfiaAh8o

Il caso è seguito con attenzione anche dalla nostra ambasciata a Bangkok che è in contatto con le famiglie.

La decisione del tribunale militare è attesa per domani.

Nel frattempo sui social, in particolare Twitter, si sprecano i commenti certo non benevoli nei confronti dei due giovani altoatesini con l’hashtag #VillipendioAllaBandiera

!function(d,s,id){var js,fjs=d.getElementsByTagName(s)[0],p=/^http:/.test(d.location)?'http':'https';if(!d.getElementById(id)){js=d.createElement(s);js.id=id;js.src=p+"://platform.twitter.com/widgets.js";fjs.parentNode.insertBefore(js,fjs);}}(document,"script","twitter-wjs");