ARCHIVIO

Terzo Settore, Crivello: è la cosa che mi sta più a cuore per Genova

GENOVA. 3 MAG. "La cosa che mi sta più a cuore è il Terzo Settore del quale se ne parla molto nella nostra città ma poco si fa per antica abitudine della politica di soddisfare singoli appetiti più che guardare all'intero territorio".

Lo ha dichiarato ieri su Facebook il candidato sindaco di Genova ed attuale assessore comunale uscente, Gianni Crivello.

"Il risparmio sociale - ha aggiunto Crivello - che ne deriva dalle ore di lavoro messe a disposizione da migliaia di cittadini non militanti e dal benessere materiale e immateriale assicurato a chi beneficia delle loro prestazioni in campo sociale, storico, ambientale, culturale, sanitario, assistenziale, istruzione, ecc.. non viene mai adeguatamente considerato.

Associazioni no profit che surrogano quanto la Pubblica Amministrazione dovrebbe fare e non fa e di cui ci si ricorda solo in campagna elettorale per poi ignorarle come risorsa e per poi magari vessarle anziché aiutarle a contrastare la crisi e il disagio sociale. Questo dovrebbe essere, a mio giudizio, il primo obiettivo della giunta Crivello.

Comprendere insomma che non siamo una risorsa occasionale di voti ma di persone che amano tutto l'anno il proprio quartiere e la nostra città mettendo a disposizione le proprie braccia e la propria intelligenza".