Home Cronaca Cronaca Genova

Terminata l’allerta, ecco le previsioni secondo Arpal per il 25 aprile

0
CONDIVIDI
Il Porto Antico questa mattina

Terminata Allerta Meteo a mezzanotte in Liguria prosegue il maltempo con deboli precipitazioni soprattutto nelle zone interne della nostra regione.

Secondo i dati forniti da Arpal le precipitazioni si sono concentrate soprattutto nell’entroterra di Levante: 25 millimetri a Pratomollo, 23.2 a Cabanne di Rezzoaglio, 18.8 ad Alpe.

I venti si sono orientati dai quadranti meridionali, moderati o forti con raffiche (100.4 km/h a Casoni di Suvero, 81 a Fontana Fresca) mentre il mare è molto mosso.

Per quanto riguarda le temperature nella notte il valore più basso è stato a Poggio Fearza (Imperia) con 3.2. Poi 5.2 a Pratomollo (Genova), 5.8 sul Monte Settepani (Savona) mentre nello spezzino Casoni Suvero ha segnato 7.6.

Le minime nei capoluoghi di provincia: Genova 15.2; Savona 12.1; Imperia 13.7; La Spezia 14.9.

Le previsione del tempo secondo Arpal

Oggi, mercoledì 24 aprile.

E’ presente una residua instabilità nelle prime ore con possibili rovesci in particolare su Centro-Levante. Dalla tarda mattinata l’arrivo di una nuova perturbazione determina piogge diffuse e locali rovesci o temporali in particolare su Centro-Ponente.

Graduale attenuazione dei fenomeni in serata con schiarite in particolare sugli estremi della regione.

Venti: in prevalenza moderati dai quadranti sudorientali con locali rinforzi fino a forti.

Mare: in calo da molto mosso a mosso.

Umidità: su valori medio-alti.

Segnalazioni di protezione civile: precipitazioni diffuse con cumulate significative a Ponente, bassa probabilità di temporali forti, vento forte dai quadranti meridionali.

Temperature minime stazionarie, massime in aumento.

Domani, giovedì 25 aprile

Spiccata variabilità con addensamenti di nubi basse al mattino e passaggi irregolari di nubi alte, schiarite pomeridiane anche ampie specie sulle zone costiere.

Umidità: su valori medio-alti.

Venti: tra deboli e moderati in prevalenza settentrionali al mattino, in rotazione dai quadranti meridionali dal pomeriggio con intensità fino a localmente forte sui rilievi.

Mare: mosso, in lento calo.