ARCHIVIO

Tentato omicidio a Pegli, tunisino accoltella connazionale: preso

[caption id="attachment_210737" align="alignleft" width="640"] Tentato omicidio a Pegli, un tunisino fermato dai carabinieri[/caption]

GENOVA. 16 AGO. Notte di paura per l'ennesima rissa fra immigrati, a colpi di coltello, sul lungomare di Pegli.

Oggi pomeriggio i carabinieri di Arenzano hanno individuato e sottoposto a fermo di polizia giudiziaria per “tentato omicidio” un tunisino, con precedenti di polizia, in Italia senza fissa dimora.

La scorsa nottata, davanti ad un noto locale, sul lungomare di Pegli, a seguito di una lite per futili motivi, munito di un coltello, il giovane nordafricano aveva sferrato vari fendenti a un connazionale, procurandogli lesioni guaribili in 30 giorni.

Il fermato è stato rinchiuso a Marassi.