ARCHIVIO

Teheran, aereo si schianta su quartiere

[caption id="attachment_133114" align="alignleft" width="300"] Aereo si schianta subito dopo il decollo[/caption]

TEHERAN 10 AGO. Aereo precipita appena dopo il decollo dall’aeroporto “Mehrabad” di Teheran, capitale dell’Iran. 37 i morti e 11 i feriti, alcuni in gravi condizioni. Il velivolo è un” Iran-141”, un aereo passeggeri di piccole dimensioni usato per le rotte regionali e assemblato in territorio iraniano sul modello di un “Antonov 140” di produzione ucraina.

Il volo, della compagnia locale “Taban Airlines”, era appena decollato stamane alle 11 da Teheran ed era diretto a Tabas, nell'est del Paese. L'aereo è precipitato nel sobborgo residenziale di Azadi, a 5 km dall'aeroporto Mehrabad, schiantandosi con un motore in panne, al margine di una strada, a circa 500 metri da un mercato del sobborgo di Azadi.

Secondo le ultime notizie dell'emittente tv “Irib” non sono tutte morte le 48 persone (40 passeggeri e 8 membri dell'equipaggio) a bordo dell'aereo regionale precipitato dopo il decollo. Contrariamente a quanto era stato detto in precedenza, dunque, le vittime sarebbero 37 e i superstiti feriti 11.

Marcello Di Meglio