ARCHIVIO

Taroccava capi di abbigliamento a Genova: cinese preso a Firenze

GENOVA. 15 GEN. I carabinieri del Nucleo Investigativo di Genova, a Sesto Fiorentino, in collaborazione con i colleghi della locale Stazione dell'Arma, l'altor giorno hanno arrestato un 50enne cinese, operaio, abitante in quella cittadina.

L'immigrato risultava avere in pendenza un provvedimento di unificazione di pene concorrenti, emesso dalla Procura Generale di Genova, per una condanna a 3 anni e 2 mesi di reclusione e a una multa di 13.100 euro, perché ritenuto responsabile dei reati di “introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi e fabbricazione e commercio di beni realizzati usurpando titoli di proprietà industriali”, commessi nel capoluogo ligure alla fine del 2009. Pertanto, lo straniero, dopo le formalità di rito, è stato  associato presso la Casa Circondariale di Firenze Solicciano.