ARCHIVIO

Taglia alberi senza tutte le autorizzazioni: denuncia e sequestro di 5mila mq di bosco

GENOVA. 28 SET. Lunedì scorso i militari della Stazione Carabinieri Forestale di Santo Stefano d’Aveto, al termine delle indagini, hanno denunciato un trentenne residente a Carrodano per un taglio boschivo, su una superficie di oltre 5000 metri quadrati, in assenza dell’autorizzazione prevista.

L’autore era in possesso della comunicazione di inizio taglio, fatta all’ispettorato agrario regionale, per l’asportazione selettiva di piante malate e deperenti, ma aveva effettuato il taglio a raso delle conifere presenti in contrasto alla normativa forestale e ambientale.

In particolare, essendo il bosco un bene vincolato, secondo i carabinieri era necessaria l’autorizzazione paesaggistica, prevista per ogni intervento in grado di alterarne l’integrità. Tutta l’area interessata è stata posta sotto sequestro.