ARCHIVIO

Strade sporche: inseguono cane e multano padrone

[caption id="attachment_177447" align="alignleft" width="706"] Non solo traffico: due vigili urbani hanno inseguito un segugio fino al negozio del padrone, multato per le deiezioni canine lasciate in strada dalla bestiola[/caption]

GENOVA. 3 FEB. Stavolta è accaduto tutto a rovescio, ma a fin di bene, ossia far rispettare il regolamento comunale sulle deiezioni canine. Due cantuné oggi hanno inseguito passo passo un segugio per multare il padrone, che lo aveva lasciato libero di fare i suoi bisognini in strada senza poi raccoglierli.

Siamo lontani dal test del Dna imposto dall'ex pm e sindaco di Napoli ai proprietari dei cani, ma i cantuné più segugi del segugio sono riusciti lo stesso a comminare la multa al padrone indisciplinato e un po' furbetto.

L'episodio è avvenuto in un vicolo del centro storico genovese, poco lontano dalla sede del Comune in via Garibaldi. Il cane è stato inseguito fino al negozio del proprietario, che è stato multato e ha promesso agli agenti della polizia municipale di non farlo più.