ARCHIVIO

Stop al Nuovo Galliera, ricorso al Tar di Italia Nostra

Domani alle 17, nella sala delle Grida al palazzo della Borsa in via Venti Settembre, è in programma il convegno sul "Nuovo Galliera per la città" in cui sarà presentato pubblicamente il progetto.

Sarà presente anche l'arcivescovo di Genova, Cardinale Angelo Bagnasco, ma le polemiche su ristrutturazione e rideterminazione di manufatti ed aree dell'ente ospedaliero non si placano.

Italia Nostra ieri ha comunicato di avere depositato un altro ricorso al Tar della Liguria per bloccare il progetto, puntando il dito contro Soprintendenza e Ministero dei Beni culturali che non avrebbero fatto nulla o ben poco per tutelare il complesso monumentale dell'ospedale di Carignano.

Tra le altre cose, secondo l’associazione ambientalista, il progetto del nuovo Galliera "consente l’accerchiamento, la completa saturazione dell’area impedendone le visuali e la totale eliminazione del verde". Pertanto, occorre mettere un "concreto vincolo paesaggistico e di rispetto sull’area del complesso originario dell’ospedale".