ARCHIVIO

Squinzi: “cominciamo a ridare lavoro agli italiani”

[caption id="attachment_62052" align="alignleft" width="300"] Il presidente di Confindustria Giorgio Squinzi ha ricordato come in Italia ci sia una disoccupazione del 13% e quella giovanile del 40%[/caption]

MILANO. 16 SET. Il presidente di Confindustria Giorgio Squinzi, a margine della presentazione della fondazione E4Impact, fondazione che vuole contribuire a creare le condizioni per il benessere in Africa, ha ricordato come in Italia ci sia una disoccupazione del 13% e quella giovanile del 40%.

Poi ha dichiarato: “In questo momento non è l'immigrazione che può risolvere i nostri problemi. Abbiamo bisogno innanzi tutto di ridare lavoro agli italiani” e sarà “una visione un po' egoista ma cominciamo a ridare un futuro ai nostri giovani”.

Secondo Squinzi gli immigrati non rappresentano una risorsa in quanto “la maggior parte di loro ha come come destinazione finale altri paesi”.