ARCHIVIO

Spezia, anteprima del film Prima il segno, poi il suono di Fulvio Wetzl

[caption id="attachment_205597" align="alignleft" width="728"] Prima il segno, poi il suono di Fulvio Wetzl[/caption]

LA SPEZIA. 15 GIU. Domani, Giovedì 16 alle ore 21, il Cinema Nuovo presenta l'anteprima di ‘Prima il segno, poi il suono’, un film di Fulvio Wetzl dedicato alla creatività e serietà degli allievi del Conservatorio Puccini e alla città della Spezia, dove da poco tempo il regista si è trasferito.

Dal CAMeC, da un’idea di Cristiana Maucci e Eleonora Acerbi, di concerto con Andrea Nicoli, docente di composizione al Conservatorio Puccini, con il contributo di Cinzia Compalati, è nato lo stimolo che ha portato alla realizzazione di questo film. Gli studenti del corso di composizione hanno scelto sette opere dalla mostra ‘Dal disegno al segno, da Fattori a LeWitt’, alle quali si sono ispirati per comporre altrettanti brani musicali. Diverse le fonti: dai maestri dell’informale e dell’astrazione Georges Mathieu, Mario Nigro, Michel Seuphor ai più contemporanei artisti concettuali Agnes Denes, Sol LeWitt, Roman Opalka.

A seguire un altro tributo di Fulvio Wetzl al Centro d’Arte Contemporanea della Spezia: il racconto filmato di uno dei Mercoledì del CAMeC: ‘Con un occhio diverso. La mostra letta da un artista’, una visita guidata alla mostra "Dal disegno al segno, da Fattori a Lewitt", condotta dalla sapienza e sensibilità di un artista, Francesco Vaccarone, e della curatrice della mostra, la storica dell'arte Eleonora Acerbi.

L’evento assume particolare rilevanza per la sinergia felicemente raggiunta fra CAMeC, Conservatorio Puccini, Cinema Nuovo e si deve all’entusiasmo, all’iniziativa e alla professionalità del regista Wetzl, che, tornato alla Spezia dopo un soggiorno nell’infanzia, l’ha riscoperta nella sua vivacità e ricchezza culturale.

Saranno presenti alla proiezione il regista Fulvio Wetzl, i musicisti (il M° Andrea Nicoli con i compositori Matteo Bogazzi, Federico Favali, Aleksei Jaropolov, Damiano Mainenti, Marcello Marianetti, Roberto Pellegrino, Jacopo Simoncini e gli esecutori Laura Basteri, Sofia Bianchi, Felicita Brusoni, Thomas Luti, Veronica Nosei), Francesco Vaccarone e tutte le persone coinvolte nella realizzazione dei due film.

FRANCESCA CAMPONERO

Ingresso: 5 euro.